Da trent’anni
Linea Rosa al
fianco delle
Donne

La nostra storia

1991

Linea Rosa apre ufficialmente i battenti il 2 dicembre 1991 come telefono di ascolto ma in pochissimo tempo evolve in un vero e proprio Centro di Prima Accoglienza. Il nostro costante impegno nel corso degli anni ci ha portato a raggiungere risultati e successi inizialmente inaspettati, alzando sempre più l’asticella e diventando sempre più ambiziose in fatto di lotta alla violenza di genere.

1998-2001

Era il lontano 1998 quando redigemmo la prima convenzione con il Consorzio Servizi Sociali per la gestione di una Casa Rifugio e il 2000 quando il nostro impegno venne riconosciuto dall’Amministrazione locale, grazie alla firma dell’accordo con il Comune di Ravenna per il coordinamento del Centro di Prima Accoglienza e della Casa Rifugio ad indirizzo segreto.
Oltre ad essere attive sul territorio del capoluogo di Provincia, nel 2001 abbiamo siglato un’intesa con il Comune di Russi, dove da allora gestiamo anche il Centro di Prima Accoglienza locale.

2004

Con l’aumentare delle competenze in capo a noi, nel 2004 si è resa necessaria l’inaugurazione di una seconda casa ad indirizzo segreto, Casa Dafne, destinata a ospitare Donne vittime di violenza e i propri figli e figlie minori. Dal 2006 la gestione di Casa Dafne è convenzionata con il Comune di Ravenna.

2007

Nel 2007 le abitazioni ad indirizzo segreto assegnate a Linea Rosa erano ormai tre: alle precedenti si era aggiunta la Casa Melograno, una struttura che ci ha permesso di offrire il servizio abitativo protetto a tutte le Donne residenti in Emilia-Romagna.

2009

Oltre alle sedi di Ravenna e Russi, dal 2009 siamo presenti anche nel cervese con l’accordo per la direzione del Centro di Prima Accoglienza del territorio e per la gestione di un’abitazione sottratta a possedimenti mafiosi e riallocata nel 2014 a casa rifugio con il nome di Casa Dike.

2020

Con l’apertura di Casa Frida nel 2020, oggi ci occupiamo complessivamente di cinque abitazioni ad indirizzo segreto, oltre ai servizi di Prima Accoglienza dei Comuni di Ravenna, Russi e Cervia.

La nostra struttura organizzativa

Siamo un’associazione di volontariato, organizzata strutturalmente in:

CONSIGLIO DIRETTIVO
PRESIDENTE
ASSEMBLEA SOCIE
SOCIE ATTIVE
SOCIE SOSTENITRICI
OPERATRICI