Formazione educatori ed allenatori sportivi

Questo progetto nasce dalla considerazione che dopo la famiglia e la scuola, le società sportive sono un'agenzia educativa importante per il/la bambino/a.  Lo sport nel bambino affina e valorizza non solo delle potenzialità fisiche ma anche delle potenzialità di natura psichica, di crescita interiore. Il corpo ed il movimento, per il bambino, sono fonte e mezzo di apprendimento. Lo sport può concorrere alla formazione di una personalità armonica ed equilibrata ed è portavoce di alcuni valori, carenti nel contesto sociale circostante, che sono fondamentali per la crescita,  come il rispetto verso l'altro, soprattutto in questo momento in cui le cronache ci parlano di crescenti episodi di violenza nello sport. Risulta  quindi fondamentale come il momento dell'allenamento o della gara sia occasione di educazione al conflitto e di ascolto. Il progetto si inserire  nel programma "Fair Play", che  si prefigge di svolgere propaganda per evitare la violenza nelle manifestazioni sportive.